Pensieri

Il tuo piccolo paradiso.

Amavi
alzarti presto al mattino
quando l’aria era fresca
e tutt’intorno regnava
ancora la quiete.

T’incamminavi lenta
nel tuo piccolo giardino
pensando
che ormai il tempo
ti era amico,
ti prendeva per mano
facendoti compagnia,
cantando
insieme sottovoce
un’antica melodia
per non dimenticare.

Le tue rose
si lasciavano sfogliare
dei primi petali
ingialliti dal sole,
e le tue mani stanche
si bagnavano di rugiada
e sospiri…

Guardando il cielo,
grata in cuor tuo,
gli regalavi
un dolce sorriso
per ogni gioia
che ti aveva dato.

48 pensieri riguardo “Il tuo piccolo paradiso.”

  1. Ricordi la persona attraverso i sogni, i profumi, le cose che amava: la vedi perché la metafisica che ognuno di noi possiede rimane anche dopo. A volte ti assale con una forza impressionante…Dolcezza e amore ma non solo sentimenti positivi. Ho letto in giro sei su un pentagramma di grande benevolenza. Leggereesti anche me che suono spesso una musica diversa?
    Ma la metafisica è di tutti.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...