Pensieri

LUNGA È ANCORA LA STRADA.

Mi perdevosotto quel cielo stellato.Cercavo la mia stella. Erano tante… Volevo la mia,per poter sognare con leiil futuro. Sognavo di andarmene lontano,girare il mondo. Finché non avrei trovato il mio,dove tutto si poteva realizzare. In quelle nottitutto sembrava facile.Ogni muroveniva giù come sabbia.I timori svanivano.Cosciente in quella tenera etàdi dover pagare la mia parte,più del… Continua a leggere LUNGA È ANCORA LA STRADA.

Pensieri

LUCI NELLA NOTTE.

Vanno via i giorni senza rimpianti. Inseguono fuggitivi i raggi del sole. Veloci si allontanano.Incontro ad un nuovo orizzonte,illusorio. Luci nella notte. Come stelle si accendono.Riflettonodistorcendo ovunque ombredi realtà vissute. E tu aspetti sulla riva…Aspetti ancora ad ogni tramonto,ché tutto si rinnovi. Bagni i tuoi piedi stanchi.Finché la luna…fa capolino. Illumina nella notte chiarala tua… Continua a leggere LUCI NELLA NOTTE.

Pensieri

ROSA BIANCA.

Rosa bianca...ad ogni alba nuova rinasce. Si specchia...nella luce chiara del mattino. Attimi di infinita bellezza.In quell'innocenza di un iniziosempre nuovo. Il tuo animo gentile, assetato,assorbe linfa,rigenerando promesse. Rosa bianca che ami ricevere. Simbolo di un amore puroche mai verrà meno.Per te... per me,per chi crederà sempre. Amore, bellezza e tanto ancora,di questone sei portatrice.… Continua a leggere ROSA BIANCA.

Pensieri

Mi sei mancato.

Mi sei mancato…mare. Luogo dei miei pensieripiù profondi. Liberi sorvolano miglia e miglia,respirandotutta l'aria finora repressa. Mi sei mancato mare. Sulle tue rivelascio ogni affanno.Ogni peso si annulla,galleggiandosulle tue leggere onde. Mi sei mancato mare. Nell'immenso azzurrodimenticoi conflitti d'interessedi questa misera umanità,sottoposta a vessazioniche niente hanno a che farecon il bene comune. Tu solo sai,quante… Continua a leggere Mi sei mancato.

Pensieri

CANTA FINO AL TRAMONTO.

Canta cantahai bisogno di cantare.Far uscire quel fiatotrattenuto in gola. Canta canta, senza paurache qualcuno ti ascolti,anche se non ricordile parole. Canta non fermarti. Non dare spazio al tempodi tessere la sua tela. Canta quelle canzoniche la vita…ti ha costruito addosso. Fai volare i tuoi pensieriprigionieri dei problemi. Canta e respiratutta l'aria del mondo. Sciogli… Continua a leggere CANTA FINO AL TRAMONTO.

Pensieri

I confini del cielo.

Leggero il pensiero,come una piumal'onda sfiora.Mai si accontenta dell'attimo.Non si può fermare.Libero volteggia,fino ai confini del cielo.Vola oltre lo sguardo,inseguendo desideri.Piuma che sfugge ad ogni ragione.Ricerca la sola,ed unica verità.Nessuno, all'infuori di teanima mia…può comprenderla.

Pensieri

Al vento di passaggio

In penombradietro la grande finestradel casolare color dell'oro,nell'ora più assolata… Assaporavo come non maiquel poco tempo rubatoalla mia libertà, di pensiero. Nelle mie taschestrappi di giornali raccolti qui e là. Ci scrivevo sopra le mie prime poesie. Riempivo i giorni mutidi parole mai dette.Parole e pensieri, troppo moderniper quell'epoca. Come fiori recisi,li affidavo al vento… Continua a leggere Al vento di passaggio

Pensieri

IL RESPIRO DEL TEMPO.

Leggera è l'ariaallo schiarire dell'alba.Nel respiro del temposi ode,un canto d'amore mai taciuto.Si alternano le melodie andate.Si perdonodietro amori mai raggiunti.Giocano a rincorrersi le stagionidi tempi umani.Appena soggiornanoin un respiro.Vanno oltre…ogni vincolo terreno.In un presente, appena sfiorato.

Pensieri

Mangherita di Primavera.

Il sole quest'oggi,a trattisplende e abbagliagli occhi miei stanchi,dei giorni lunghi e vuoti,di sorrisi mancanti.Nuvole chiare, vestonol'azzurro cielo,rallegrate dall'arrivodelle prime rondini.Si rincorrono fra di loro, regalando certezze.Ma non tutto rinascerà.Resterà semprequella fame d'amore,mai sazia.Con il cambiar del ventoritorneremo a sperare,a Primavera.Il suo profumo aleggiagià nell'ariasvegliandosi da questainterminabile apatia.Rinati e mai arresi.Come questi timidicoraggiosi,fiori di campo.Così… Continua a leggere Mangherita di Primavera.

Pensieri

Isole fra le onde.

Fermati a seralungo la riva del tuo mare.Dove l'onda delle emozioniha diviso le sponde.Torna a perdonarti.Dai pace ai tuoi occhi.Da sempre sogniamodi volare.Attraversando il grande maresenza farci male.Siamo piccole isole sperduteche il mare da tempo ricoprefra le sue onde.Ogni spondaracconta la sua storiacon musiche diverse…Ogni destinoda raccontare…amare.Fermati…ascolta la tua melodia.Null'altro importa.

Pensieri

TERRA MIA.

Nelle tue braccia nude mi addormento vecchia terra mia. Mi svegli ancora al mattino con un battito di ciglia per essere sempre per te Il figlio da tanto atteso e mai dimenticato. Madre da sempre amata, e mai protetta.