Pensieri

Ridi pagliaccio.

Balla balla
Pagliaccio di strada
Non puoi fare altro
Stringi i denti
E ingoia
Quelle lacrime amare.

Balla balla
Non ti fermare
La vita è dura
Serra più forte i pugni
E rialzati
Ci sono vite in ballo
E la musica
È sempre quella.

Ridi pagliaccio
Anche se le tue lacrime
Silenziose scendono
Nessuno
Le asciugherà.

Balla non ti fermare
Finché il sole brillerà
E invocherai la notte
Solo lei
Di te
Avrà pietà.

Annunci

16 thoughts on “Ridi pagliaccio.”

  1. Vivo da 4 anni in un paese dove la notte è molto più bella che in città
    E pure il silenzio…
    Per questo apprezzo ancora di più la chiusura di questi tuoi versi…

    1. Anch’io cara Marzia vivo in paese del Sud,verso le 10 le 11 vado sulla mia grande terrazza e me ne stò tranquilla a specchiarmi nelle stelle pensando che siano le stesse che proteggono i miei tre figli e i due nipotini lontani.Grazie Marzia per il tuo bel commento.Un caro saluto.
      Caterina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...