Pensieri

Il tuo amore.

Non sei
Andata via.

Attendevi
Ad ogni ora
Un tuo figlio
Pronta a offrirgli
Il tuo amore
E il tuo caffè.

E parlavi di fiori
Di nipoti
E della tua terra
Lontana
Ti nutrivi di gioia
Di musica
Di vita.

Ci bastava guardarti
Per sentirci forti
Fortunati
Di essere tuoi figli.

Non sei mai
Andata via
Regina
Del nostro cuore
Il tuo saluto
D’amore
Non scorderemo mai.

Auguri mamma.

Annunci

37 thoughts on “Il tuo amore.”

  1. Siamo stati fortunatissino avere la nonna/mamma Giuseppina. Sempre allegra e piena di gioia. Rimarra’ presente nelle nostre cuori sempre♡♡♡♡

    1. Quanti bei ricordi,come gli piaceva stare con tutta la famiglia intorno alla tavola ed eravamo in tanti…tre tavole in fila,figli;nuore,nipoti ,pronipoti,come le famiglie di una volta.Un grande tesoro da proteggere. Grazie Mery.
      Buona serata.
      Caterina

      1. Il ragù era una sua specialità ci teneva a prepararlo lei con le polpettine. ..le altre cose toccavano a noi,agli uomini toccava preparare il vino l’arrosto dietro al giardino ,chi guardava la partita ,chi giocava con i bambini, chi aggiustava i fiori nel giardino”mio figlio e mio fratello sono giardinieri”la casa era circondata da piante di fiori,chi controllava il pesce pescato da spartire”un altro fratello la domenica andava a pescare con la sua barca a motore certi pesci anche le vongole aveva il patentino non si poteva andare sempre” insomma ognuno faceva la sua parte,la mia era il dolce alla frutta con le noci..oppure comprate ,non c’era un ruolo fisso :)) e alla fine tante caffettiere 😀 chi se li scorderà di noi,nessuno.Ci andavamo quasi ogni due anni in America ,parecchie volte anche loro venivano in Puglia mamma aveva qui anche 7 sorelle e 4 fratelli …una festa quando veniva con mio Padre.Adesso tocca a noi ,ma non sarà mai più come prima. E stato un piacere parlarne con te.Sogni d’oro .
        Caterina

  2. Gentilissima Caterina, sto facendo le pulizie d’autunno nel mio blog e noto con tristezza ma con consapevolezza che parecchi iscritti sono dei “fantasmi”, nel senso che dal giorno della loro iscrizione non si sono mai fatti vivi. Noto che anche tu sei diventata “fantasma” nel senso che non ho mai più letto qualcosa di tuo, nemmeno un piccolo saluto. Nessuno ovviamente è obbligato a scrivermi, ci mancherebbe altro!Però quando si apre un blog, ci si auspica di cuore e con il cuore, che qualche volta una persona scriva che so “ciao”. Ritengo perciò di chiederti come ad altri che sono dei fantasmi nel vero senso della parola, di disiscriverti dal mio salotto per iscriverti ad altri forse a te più congeniali. Preferirei circondarmi di iscritti con i quali colloquiare ogni tanto senza impegno, persone che mi facciano sentire il loro calore e la loro compagnia, persone con le quali condividere negativamente o positivamente un’idea. Diversamente cade lo scopo per il quale un “salotto virtuale” è stato aperto e ci coglie solo tantissima tristezza e demotivazione. Ci sono milioni e milioni di blog aperti, tutti ci improvvisiamo blogger, ma penso che il mio non sia adatto a te. Per questo te lo sto chiedendo come a tanti altri che si sono iscritti a suo tempo, ma che non m ihanno mai rivolto parola.Non avertene a male, ovviamente con rammarico ma preferisco così. Ti auguro ogni bene per tutte le tue numerose attività! Grazie! Fabiana Schianchi.

  3. Mi dispiace tanto credimi Fabiana ma,il tuo nome mi giunge nuovo non mi ricordo minimamente di te ne… di essermi iscritta e se lo fatto sarà stato propio agli inizzi quando viaggiavo di più,ma forse se anche tu fossi stata più presente questa dimenticanza difficilmente ci sarebbe stata e non penso credimi ci sarebbe un altro motivo a parte ….che non siano gli altri ad allontanarsi.Se sei d’accordo possiamo ricominciare anzi cominciare dall’inizio con le presentazioni Piacere Caterina Rotondi :D….tu…Fabiana Schianchi.. :D.A presto.
    Buona serata.
    Caterina

    1. Volevo aggiungere,che ognuno di noi si porta apresso i suoi fantasmi… e quelli miei non mi danno nessun fastidio li lascio pascolare nel giardino che vogliono l’importante che non mi creino “allucinazioni”ne altri problemi.

  4. Una stupenda dedica poetica, fatta di attimi indimenticabili che hanno segnato
    il corso della vita, rendendone preziosi i momenti…
    Condiviso il significato di questa delicata tua, Caterina, buona serata e un saluto,silvia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...